RECUPERARE ACQUA PIOVANA: PERCHÉ FARLO?

  • Recuperare acqua piovana: impianti Majieco-Rain img.

Recuperare acqua piovana e riutilizzarla consente un risparmio di circa il 30% dell’acqua potabile.
In Europa, infatti, il consumo medio giornaliero di acqua potabile oscilla tra i 110 e i 200 litri procapite.
Le acque meteoriche sono una fonte continuamente disponibile e richiedono trattamenti semplici ed economici per un loro riutilizzo di tipo non potabile.

Inoltre, l’ acqua piovana raccolta e adeguatamente filtrata, può avere caratteristiche paragonabili a quelle dell’acqua distillata e può pertanto essere riutilizzata per l’irrigazione, il risciacquo del WC, la lavatrice, le pulizie domestiche.

In particolare, recuperare acqua piovana offre una serie di vantaggi:

  • Può essere impiegata per l’igiene personale, per riempire la vasca da bagno, per lavarsi i denti e per la doccia.
  • L’efficacia pulente dell’acqua piovana filtrata è maggiore, ed essendo priva di calcare è particolarmente adatta ad essere usata anche per la lavatrice e gli elettrodomestici in generale.
  • È idonea per il risciacquo del WC, poiché non favorisce gli accumuli di calcare.
  • Può essere utilizzata per la pulizia della casa, per il bucato, per lavare i piatti e l’automobile.
  • È perfetta per l’irrigazione di orti e giardini.
  • In caso di precipitazioni molto intense riduce il sovraccarico della rete fognaria e la possibilità di allagamenti.

I sistemi di recupero e stoccaggio delle acque meteoriche sono composti da:

  • Un serbatoio da interro in polietilene per la raccolta dell’acqua, la cui capacità viene calcolata in funzione della piovosità media annua della zona dove è installato, della superficie disponibile al recupero dell’acqua (tetti e balconi) e del fabbisogno idrico complessivo (irrigazione e servizi).
  • Sistema di pressurizzazione con kit di aspirazione.
  • Filtro per foglie.

Il sistema di pressurizzazione, grazie alla centralina di cui è dotato, dà la priorità al consumo di acqua piovana e passa autonomamente all’alimentazione idrica di rete nel caso in cui l’acqua non fosse disponibile nel serbatoio.

Gli impianti per il recuperare acqua piovana sono quindi relativamente poco costosi e molto efficienti; rappresentano un’ottima soluzione per la riduzione degli sprechi di acqua potabile con risparmio considerevole dei costi di consumo (fino al 50%).

Scopri la gamma di prodotti impianto recupero acqua piovana.

2018-07-25T13:04:05+00:00 News|